Cerca

                A seguito delle modifiche introdotte con l’art. 9 quater, del DPR 380/2001, il Dirigente Generale del Dipartimento regionale Tecnico della Regione Siciliana, ha emanato il D.D.G. n. 8 del 13-01-2020 che sostituisce il D.D.G. 189/2019.

               Le modifiche introdotte dalla norma, che trovano attuazione nel D.D.G.  n. 8/2020, riguardano nella sostanza i comuni a Bassa sismicità (zone 3 e 4). In tali zone, tutti gli interventi edilizi, sia con riferimento alle nuove costruzioni che agli edifici esistenti, potranno essere realizzati dopo il semplice deposito presso gli Uffici del Genio Civile. Rientrano in tale fattispecie, anche gli interventi di adeguamento o miglioramento sismico di costruzioni esistenti, ricadenti nelle località sismiche a media sismicità (zona 2) con valori di ag compresi tra 0,15 g e 0,20 g. 

              Si ricorda che tutte le pratiche dovranno essere trasmesse, all’Ufficio del Genio Civile, attraverso il portale “sismica” della Regione Siciliana. L’Ufficio del genio civile di Agrigento, al fine di rendere più rapido l’ingresso e l’istruttoria delle pratiche relative alle opere pubbliche, ricadenti in zona 1 e 2, consente l’inoltro delle pratiche anche in formato cartaceo, producendo due copie degli elaborati tecnici e le istanze di rito pubblicate nel sito dello steso Ufficio.

             Si comunica, infine, che, presso l’Ufficio del Genio Civile, sono stati rilevati diversi errori nel caricamento delle pratiche. Molti progetti che potevano essere inseriti nella lettera B – soggetti a deposito -, sono stati invece inseriti nella lettera A – subordinanti al rilascio di autorizzazione -. Ciò va in senso inverso allo spirito della norma che ha come finalità lo snellimento delle procedure. Si raccomanda, quindi, di prestare attenzione durante le operazioni da caricamento dei progetti sul portale sismica, tenendo ben presente le indicazioni fornite dal D.D.G. n. 8/2020, più volte menzionato, che individua con chiarezza le varie tipologie di intervento, in funzione delle zone sismiche e della tipologia di intervento. 

             In allegato alla presente si riporta il DDG n.8 del 13-01-2020.

CIRCOLARE ORDINE